Comprare Bitcoin nel 2019. Conviene?

Il Bitcoin, dai più soprannominato oro digitale, è per l’appunto un sistema di pagamento altamente innovativo. Spesso, parlandone può sembrare un argomento piuttosto ostico da affrontare. Niente paura! In questo articolo introdurremo la monete del nuovo millennio, parlando dei pro e dei contro relativi al suo utilizzo.

Un po’ di storia: quando è stata introdotta la nuova moneta digitale?

Si tratta di un’idea introdotta già nel 2008, sviluppata l’anno successivo da un programmatore anonimo, conosciuto globalmente con il nome di Satoshi Nakamoto.

Il Bitcoin può essere conosciuto anche con il codice BTC, è più semplicemente una criptovaluta il cui valore è relativo alla potenza del computer dal quale viene generato. Il Bitcoin non è sicuramente l’unica criptovaluta esistente al mondo, sebbene sia sicuramente la più famosa. Legalmente regolamentato in ciascun paese, il Bitcoin va regolarmente dichiarato al fisco. Il Bitcoin si basa su un sistema tracciabile, ossia un sistema open source che tiene traccia di tutti i computer degli utenti. Per garantire la sicurezza degli utenti che ne usufruiscono, ciascuna transizione è crittografata: è possibile spendere i propri Bitcoin ed utilizzare i medesimi Bitcoin per una sola volta a transazione. Non esiste una società che controlla il traffico monetario del Bitcoin, bensì esiste una fondazione denominata Bitcoin Foundation che raccoglie i membri della stessa ed i programmatori. Per chiunque si avvicinasse per la prima volta al mondo del Bitcoin, si consiglia di visitare il sito https://bitvavo.com/it per maggiori informazioni.

Si pensa, inoltre, che questo sia il momento giusto per investire nei Bitcoin, in quanto pare proprio che nei prossimi dieci anni la loro quantità potrebbe addirittura dimezzarsi, ma il loro valore sarebbe incrementato.

Acquisto dei Bitcoin nel 2019

La questione è la seguente: comprare Bitcoin nel 2019 conviene? La risposta è sì, per alcune diverse ragioni. La prima in particolare consiste nel fatto che il Bitcoin è un sistema talmente aggiornato, proficuo e mediatico che difficilmente qualche altro sistema di criptovalute possa eguagliarlo in pochi anni. Se fino a pochi anni prima il Bitcoin era poco quotato nel mercato, adesso sono stati raggiunti livelli a dir poco fenomenali. Sistemi come Ethereum o Ripple sono stati definiti delle brutte copie dei Bitcoin, soprattutto paragonandoli a livelli qualitativi come sicurezza, privacy e scalabilità: tutte qualità pessime rispetto ai Bitcoin. Il sistema dei Bitcoin è un complesso destinato alla crescita, purché si segua un certo iter nelle esperienze di trading online. Sempre più paesi accettano pagamenti in Bitcoin, come ad esempio il Giappone. Sebbene il valore del Bitcoin è cresciuto in seguito alle crisi valutarie di Cina, Russia ed India, si parla pur sempre di una moneta deflazionistica.

Che altro aggiungere? La parola d’ordine è scaricare subito il file Bitcoin Core ed iniziare subito a muovere i primi passi!